Disegni kawaii, Tutorial

Come disegnare faccine kawaii: guida alle espressioni, tutorial e libri

Tenere, carine e simpatiche: sono le tipiche faccine kawaii caratterizzate da occhioni dolcissimi e piccole bocche o musetti. Poche linee, decise e nette, rendono le espressioni kawaii molto facili da disegnare, basta avere qualche accortezza.

Come disegnare le principali espressioni stile kawaii

Esempi di faccine kawaii da disegnare

Ecco qualche regola generale per disegnare delle facili faccine kawaii.

Disegnare occhi kawaii

Gli occhi sono sempre molto distanti tra loro rispetto a tutto l’insieme. Possono avere delle palline bianche all’interno per creare un effetto luce (per espressioni più dolci e infantili) oppure essere dei semplici cerchietti neri per una faccina più semplice e minimale. Ovviamente (come vedete dall’immagine) abbinando occhi e bocche differenti si ottengono tantissime espressioni diverse.

Per fare gli occhi chiusi ci sono tre modi: due piccoli archi (rivolti verso l’alto creano un’espressione dolce e serena mentre verso il basso si ottiene una faccina triste).
Se utilizziamo delle linee orizzontali otterremo faccine perfette per espressioni di disagio, indecisione e disappunto.
Se invece usiamo due linee dritte unite in un angolo (> <) otteniamo uno sguardo “strizzato” perfetto per una faccina che ride o una disgustata e infastidita (sempre in base alla bocca abbinata).

Disegnare bocca kawaii

Prima regola: la bocca deve essere molto in alto, quasi in mezzo agli occhi o appena sotto. Questo è sicuramente il tratto più distintivo di queste faccine.

Se usiamo un semplice arco otteniamo un’espressione serena (◡) mentre invertendo l’arco l’effetto è di una faccina kawaii triste e delusa.

Delle bocche molto usate per i personaggi sono anche due segni che ricordano il musetto di un animale (● ω ●).

Altri dettagli per faccine kawaii

Altri dettagli spesso presenti nelle faccine kawaii sono due piccole guance ovali rosa chiaro (molto vicine agli occhi ma leggermente più esterne) ma anche gocce sotto gli occhi per l’espressione che piange (lacrime) o una sola goccia sopra un occhio per creare l’effetto fatica/imbarazzo (sudore).

Largo poi all’uso di cuoricini e stelline o altri simboli al posto degli occhi, esattamente come nelle emoticon dei social.

faccine kawaii da copiare

VIDEO TUTORIAL: disegnare 30 espressioni kawaii

Guardando questo tutorial potete esercitarvi a disegnare 30 diverse espressioni kawaii. Partendo da quelle divertitevi a creare anche altre nuove combinazioni e vedrete quanto cambierà l’effetto finale!

Libri e manuali per imparare a disegnare faccine kawaii

Disegnare personaggi kawaii è utile per i vostri progetti creativi e per realizzare disegni su agente e diari ma è anche molto divertente e rilassante!
Esistono tanti libri che insegnano passo passo le tecniche per fare disegni in stile kawaii che potete acquistare per esercitarvi o regalare a chi ama questo stile per un’attività creativa e divertente.

Ultimo aggiornamento 2021-06-15 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API